Per il lancio su PC di Final Fantasy XV, sembrerebbe che Square-Enix abbia deciso di rinunciare alla protezione offerta dalla tecnologia anti-tamper di Denuvo. La compagnia ha recentemente aggiornato la pagina ufficiale del gioco e, prendendo in esame l’EULA, non si coglie alcuna traccia della presenza di una protezione utile a combattere la pirateria.

Dopo Secret of Mana Remake, si tratta del secondo caso in poche settimane in cui Square-Enix rilascia due titoli in versione PC privi della protezione Denuvo. In passato, il publisher aveva invece adottato più di una volta la tecnologia, vedasi i casi di Star Ocean The Last Hope e Final Fantasy XII The Zodiac Age.

Final Fantasy XV Windows Edition uscirà su Steam il 6 marzo 2018 (demo disponibile dalla prossima settimana). Square-Enix ha dichiarato di aver utilizzato degli asset completamente originali per la versione PC del suo JRPG.

Categorie: Gaming

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *